Porsche Carrera Cup Italia: primo weekend di gara sul circuito di Monza

Porsche Carrera Cup Italia: primo weekend di gara sul circuito di Monza

Il weekend appena trascorso ha visto il ritorno in scena della Porsche Carrera Cup Italia, scesa in pista sul circuito dell’Autodromo Nazionale di Monza. Entrambe le gare hanno regalato agli appassionati grandi sorpassi ed emozioni durante le giornate del fine settimana.

Gara 1 – sabato 6 aprile 2019

Sul circuito italiano a farla da padrone è stato proprio un pilota tricolore, Diego Bertonelli, che insieme al compagno di squadra Jaden Conwright ha regalato al team Dinamic Motorsport una doppietta speciale; dietro di loro, un altro italiano, Simone Iaquinta, alla guida della vettura del team Ghinzani Arco Motorsport.

Al volante della Porsche 911 GT3, Bertonelli ha dato il via al coronamento della doppietta già al terzo giro della gara, superando il poleman Enrico Fulgenzi e la sua vettura della Tsunami RT alla Prima Variante. Una volta superato Fulgenzi, anche Conwright si è lanciato all’inseguimento del compagno di team, non riuscendo però a recuperare sul pilota italiano, autore di una gara senza sbavature che lo ha portato trionfante alla bandiera a scacchi.

Una gara entusiasmante che ha visto grande bagarre anche tra i piloti che hanno combattuto per il terzo posto: la battaglia tra Fulgenzi e Tommaso Mosca si è conclusa purtroppo con il ritiro di entrambi a causa di un contatto e ha lasciato strada aperta alla sfida tra Iaquinta e Patrick Kujala. I due giovani piloti non si sono certo risparmiati e a suon di sorpassi sono arrivati in volata alla conclusione della gara: ad avere la meglio proprio Iaquinta, che ha ottenuto anche il giro più veloce in pista.

La top 5 ha poi visto come protagonista un altro italiano, Giovanni Berton, riuscito a spuntarla su Mortiz Sager. Buona, poi, anche la performance di Lodovico Laurini, che alla sua prima partecipazione alla Carrera Cup Italia ha chiuso in decima posizione.

La classifica finale di Gara 1, quindi, ha visto protagonisti i seguenti piloti:
01. Diego Bertonelli - Dinamic Motorsport
02. Jaden Conwright - Dinamic Motorsport
03. Simone Iaquinta - Ghinzani Arco Motorsport
04. Patrick Kujala - Bonaldi Motorsport
05. Giovanni Berton - AB Racing
06. Moritz Sager - Dinamic Motorsport
07. Lodovico Laurini - Dinamic Motorsport
08. Bashar Mardini - GDL Racing
09. Stefano Monaco - AB Racing
10. Alex De Giacomi - Tsunami RT
11. Jovan Iazarevic - Duell Race
12. Francesco De Luca - AB Racing
13. Mickael Grosso - Ghinzani Arco Motorsport
14. Marco Cassarà - Ombra Racing
15. Thomas Nicolle - Tsunami RT
16. Federico Reggiani - Ghinzani Arco Motorsport
17- Michele La Marca - Malucelli
18. Simone Sartori - Malucelli

Gara 2 - domenica 7 aprile 2019

Dopo una partenza coi fiocchi, Simone Iaquinta ha visto strapparsi di mano la vittoria ottenuta durante Gara 2 sul circuito di Monza: la sua vettura, infatti, non ha superato le verifiche tecniche post gara, regalando a Patrick Kujala il gradino più alto del podio. Dietro di lui Jaden Conwright e il compagno di squadra Diego Bertonelli, entrambi nuovamente sul podio dopo il successo del sabato. Quarto posto, invece, a Moritz Sager: il poleman è stato autore di una partenza molto lenta, che ben presto lo ha costretto anche a lasciar spazio ai piloti più esperti. 

Un pò più spente, invece, le prestazioni dei piloti che durante la prima manche del sabato avevano maggiormente brillato: Tommaso Mosca ha infatti chiuso in sesta posizione, mentre Giovanni Berton non è andato oltre il tredicesimo piazzamento: a ostacolare la gara del pilota italiano è stato sicuramente il Drive Through inflittogli a causa di una partenza scorretta. 

Lo spettacolo della AB Racing è comunque stato salvato dal settimo posto di Stefano Monaco, esordiente di vent'anni protagonista di un lungo duello con Bashar Mardini, su cui è però riuscito ad avere la meglio, portando avanti da lì in poi una gara perfetta.

La squalifica di Iaquinta, purtroppo per l'uno ma per fortuna per l'altro, ha poi regalato emozioni anche a Marco Cassarà: salito dall'undicesima alla decima posizione, il pilota italiano ha infatti conquistato il suo primo punto valido per la classifica generale.

Al termine della seconda giornata, quindi, la classifica per Gara 2 è stata la seguente:
01. Patrick Kujala - Bonaldi Motorsport
02. Jaden Conwright - Dinamic Motorsport
03. Diego Bertonelli - Dinamic Motorsport
04. Moritz Sager - Dinamic Motorsport
05. Tommaso Mosca - Tsunami RT
06. Stefano Monaco - AB Racing
07. Bashar Mardini - GDL Racing
08. Davide Di Benedetto - Ombra Racing
09. Luca Pastorelli - Dinamic Motorsport
10. Marco Cassarà - Ombra Racing
11. Andres Mendez - Dinamic Motorsport
12. Mickael Grosso - Ghinzani Arco Motorsport
13. Giovanni Berton - AB Racing
14. Thomas Nicolle - Tsunami RT
15. Enrico Fulgenzi - Tsunami RT
16. Alex De Giacomi - Tsunami RT
17. Niccolò Mercatali - Dinamic Motorsport
18. Marco Galassi - Malucelli

Ulteriori informazioni su