I Centri Porsche di Milano presenti con successo, alla Prima Edizione della Coppa Helvetia di Polo.

I Centri Porsche di Milano presenti con successo, alla Prima Edizione della Coppa Helvetia di Polo.

Domenica 17 Giugno si è tenuta a Milano la 1° edizione della Coppa Helvetia: la manifestazione si è svolta all'insegna della mondanità, con una grande affluenza di pubblico e numerose iniziative curate dai prestigiosi partner della manifestazione, tra cui i Centri Porsche di Milano che hanno esposto in bella mostra, all'ingresso, tutta la gamma Porsche, dall’iconica 911 Carrera, alle nuove Boxster, Panamera e Cayenne. Non solo da vedere ma anche da provare: 911 e Panamera sono state messe a disposizione degli ospiti per un test drive a bordo campo. I numerosissimi appassionati hanno potuto seguire dalla zona ospitality le due avvincenti partite di finale e godersi l'impeccabile servizio di catering con i deliziosi appetizers preparati da Eventi Catering di Ravenna e le gustose specialità argentine offerte da El Porteño. Il primo incontro, vali-do per il 3° e 4° posto, è iniziato come da programma alle 17. Di fronte le squadre Audemars Piguet con il capitano Massimo Baggi, console svizzero a Milano e Blu Team Voloire capitanato Renato Bolongaroe vincitore dell'incontro. Alle 18 l'attesa finalissima tra La Mimosa Rcc e Saspol-El Porteño. La partita, giocata a ritmi molto alti e ricca di gol ha entusiasmato il pubblico. 9 a 5 ½ lo score finale per La Mimosa che si è così aggiudicata la Coppa. Nell'intervallo ha sfilato il reparto di artiglieria a cavallo Voloire, la cui storia nasce a Venaria Reale nel lontano 1815, di stanza alla caserma Perrucchetti. Splendido il colpo d'occhio sul parterre con gli eleganti gazebo allestiti dai numerosi partner della manifestazione e una strabiliante ed eccentrica sfilata di cappellini, sfoggiati dalle signore presen-ti, nel più autentico stile British. Al termine del momento sportivo Giovanni Viganò, Direttore Generale dei Centri Porsche Milano, ha avuto l’onore di designare il vincitore del weekend in Porsche. Il sorteggiato potrà ritirare le chiavi di uno degli esclusivi modelli della casa di Stoccarda da godersi per due intere giornate. Inoltre, presso lo stand del Grand Hotel Villa Castagnola di Lugano la signora Edy Cattaneo, vice-direttore del 5 stelle, ha effettuato la premiazione per i migliori cappellini e accessori. Alla vincitri-ce è stato offerto un soggiorno di due giorni in una suite dell'esclusiva struttura. A chiusura di giornata riflettori puntati sulla premiazione delle 4 squadre che hanno animato le due giornate di questa prima Coppa Helvetia. Giampaolo Ziviani (AP) ha premiato quarti classificati, la squadra Audemars Piguet. Al colonnello Sergio Vignocchi il compito di premiare il Blu Team Voloi-re mentre Giovanni Viganò di Porsche ha consegnato le coppe alla squadra El Porteño. E' toccato ancora a Ziviani consegnare la coppa ai vincitori del torneo, il trofeo di questa prima edizione è stato sollevato dai giocatori de La Mimosa, a celebrazione di questo significativo mo-mento la batteria di artiglieria a cavallo Voloire, nuovamente schierata in campo, ha sparato un colpo di cannone a salve. La giornata si è svolta all'insegna dello sport e del divertimento e può essere messa in archivio con un bilancio assolutamente positivo, in attesa del prossimo evento in calendario, il Trofeo S.Barbara, Hp 6/8 goal in programma il 7 e 8 Luglio prossimi sempre presso la Piazza d’Armi Santa Barbara di Via Della Rovere a Milano.

Photogallery

Ulteriori informazioni su