Nuova Boxster. Spirito indipendente.

Nuova Boxster. Spirito indipendente.

Nella storia della Porsche Boxster il cambio di generazione non era mai stato così radicale. Più leggera e muscolosa, più imponente e attenta ai consumi, la roadster due posti si appresta a fare il suo ingresso sul mercato, dopo aver guardato ai grandi modelli del passato – uno su tutti, la 550 Spyder – per arrivare a definire il futuro della categoria. Il restyling è radicale, con una carrozzeria in struttura leggera completamente nuova e un telaio interamente rielaborato, con sbalzi ridotti, parabrezza in posizione più avanzata, silhouette più piatta e linee tese. Il nuovo concetto degli interni offre inoltre più spazio ai passeggeri e riflette la nuova filosofia progettuale Porsche con la parte anteriore del tunnel ascendente, ripresa dalla Carrera GT, e riproposta in tutti i modelli, per un'ergonomia ulteriormente ottimizzata. Il peso decisamente ridotto, il passo allungato, la carreggiata più larga e i cerchi maggiorati aumentano ulteriormente la dinamica di guida di questa sportiva con motore centrale, tra le migliori della categoria, grazie anche al nuovo servosterzo elettromeccanico. Le nuove Boxster si caratterizzano per performance ottimizzate e consumi ridotti fino al 15%. In base al modello, infatti, consumano meno di otto litri di carburante per 100 km. La nuova generazione della sportiva debutta nella classica doppia versione Porsche: Boxster e Boxster S. Entrambi i modelli sono alimentati da motori boxer a 6 cilindri con iniezione diretta (DFI), la cui efficienza è ulteriormente incrementata dai sistemi di recupero dell'energia della rete di bordo, di gestione termica e dalla funzione Start-Stop. Il nuovo propulsore del modello base sviluppa 265 CV (195 kW) da una cilindrata di 2,7 litri, 10 CV in più rispetto ai modelli precedenti con cilindrata maggiore. Tecnicamente, ora, si basa sul motore da 3,4 litri della Boxster S, che sviluppa 315 CV (232 kW), quindi 5 CV in più di prima. Entrambi i modelli sono equipaggiati, di serie, con cambio manuale a sei marce, mentre il cambio a doppia frizione Porsche Doppelkupplung (PDK) a 7 rapporti è disponibile su richiesta. Con il PDK, le due vetture sportive ottengono i loro valori migliori in termini di consumi e accelerazione. I consumi con PDK si assestano, per la Porsche Boxster, a 7,7 l/100 km, per la Boxster S a 8,0 l/100 km. La Boxster accelera da 0 a 100 km/h, con cambi marcia senza interruzione della trazione, in 5,7 secondi, la Boxster S in 5,0 secondi.

Per maggiori informazioni, cliccate qui.

Ulteriori informazioni su