La Nuova 911.

La Nuova 911.

Identità è temperamento, personalità e tradizione. Ciò che la caratterizza e la distingue da tutto il resto. Come nel caso dei modelli 911. I cui tratti distintivi come prestazioni, efficenza, equipaggiamento e comfort mostrano un carattere unico e soddisfano le vostre esigenze. Non legate ad una vettura sportiva qualsiasi. Ma ad una 911. La nuova 911 Carrera La nuova 911 Carrera S Il passo allungato di 100 millimetri e la riduzione dell'altezza combinati insieme con cerchi fino a 20 pollici, esaltano la figura sportiva della nuova 911 pur mantenendo, allo stesso tempo, le dimensioni esterne compatte tipiche di una vettura sportiva. La visione frontale della nuova 911 è caratterizzata da un particolare design che mette in risalto immediatamente il fatto che la carreggiata anteriore è più ampia, così da rendere i nuovi modelli della Carrera sempre più solidamente ancorati alla strada. Gli specchietti retrovisori esterni sono di nuovo disegno ed alloggiati sul bordo superiore della porta e non, come in precedenza, all'altezza del finestrino. Questo favorisce non solo il profilo aerodinamico, ma sottolinea anche il nuovo design e l'impressione visiva di una dimensione maggiore. La carrozzeria alleggerita, completamente nuova, è una combinazione tra alluminio e acciaio che ha permesso già di per sé una rilevante riduzione di peso fino a 45 kg. L'ottimizzazione aerodinamica, che include un ampio spoiler posteriore ad estensione variabile, consente inoltre sia di ridurre la portanza della nuova 911 sia di mantenere un ottimo coefficiente aerodinamico. Per essere in linea con il moderno design esterno, i designer Porsche hanno creato un interno la cui architettura trae spunto dalla Porsche Carrera GT. Il guidatore è maggiormente integrato con l'abitacolo grazie alla console centrale che emerge frontalmente in posizione più elevata, con una leva del cambio manuale o del PDK collocato particolarmente vicino allo sterzo, così come nello stile tipico del Motorsport. Altri classici aspetti della tradizione Porsche si possono ritrovare all'interno come all'esterno: il quadro strumenti con i cinque strumenti tra cui uno schermo multifunzionale ad alta risoluzione, il contagiri centrale e l'inserimento della chiave per l'accensione sulla sinistra del volante. Punto di riferimento da generazioni per la loro categoria, la nuova Carrera 911 e la Carrera S aumentano le loro performance e la loro efficienza. Tutte le versioni percorrono 100 Km con molto meno di 10 litri di benzina. I consumi di benzina e le emissioni sono fino al 16% più basse in confronto alle versioni precedenti. Tra quanto contribuisce al raggiungimento di questi risultati, c'è l'auto start/stop, la gestione termica del motore, la gestione intelligente del carico dell'alternatore, la trasmissione manuale a sette velocità (prima al mondo) e la possibilità di veleggiare nel caso la vettura sia dotata di Doppelkupplungsgetriebe (PDK). Inoltre, il nuovo sistema di servosterzo elettro-meccanico offre al guidatore non solo la tipica precisione e feedback Porsche, ma anche aiuta ad incrementare l'efficienza della 911 e a ridurre i consumi di benzina. Allo stesso tempo si trovano incrementi di performance in entrambi i modelli. La Carrera S con il PDK riesce ad accelerare da 0 a 100 Km/h in 4.3 secondi. Premendo il pulsante Sport Plus, disponibile con il pacchetto opzionale Sport Chrono, il tempo si riduce a 4.1 secondi. La Carrera con il PDK, invece, impiega solo 4.6 secondi (Sport Plus 4.4 secondi) per scattare da ferma a 100 Km/h. La nuova 911 non offre solo una migliore dinamica longitudinale, bensì anche performance maggiori in termini di dinamica trasversale. In aggiunta al passo più lungo, la maggiore agilità, la precisione e la stabilità di guida sono basate tra le altre cose, sulla carreggiata frontale più ampia, sul nuovo asse posteriore e sul sistema di servosterzo elettro-meccanico. A seconda del modello, ci sono altri sistemi di controllo attivo di serie o opzionali che migliorano la dinamica di guida. Questo è particolarmente vero per il sistema di stabilizzazione attivo, il Porsche Dynamic Chassis Control (PDCC), disponibile per la prima volta sulla Carrera 911 S. Il sistema riduce l'inclinazione laterale durante la percorrenza in curva, permettendo così agli pneumatici di trovarsi sempre in posizione ottimale in relazione alla superficie della strada e in grado di trasmettere maggiore forza laterale. Le velocità massime di marcia in curva sono aumentate e di conseguenza sono possibili anche tempi di percorrenza più veloci in circuito. Con la nuova 911 è stato dunque possibile enfatizzare maggiormente caratteristiche apparentemente contraddittorie, come performance ed efficienza, sportività e praticità quotidiana, che hanno sempre caratterizzato la Porsche 911. Per ulteriori informazioni Vi preghiamo di contattarci al numero 095 7139448, oppure scriverci all'indirizzo rs-motorsport@porsche.it

Ulteriori informazioni su