Porsche presenta 3 nuovi modelli sportivi all'89° Salone di Ginevra

Porsche presenta 3 nuovi modelli sportivi all'89° Salone di Ginevra

Porsche lancia tre nuovi modelli sportivi in occasione dell’89° edizione del Salone Internazionale dell’Auto di Ginevra.

Porsche lancia tre nuovi modelli sportivi in occasione dell’89° edizione del Salone Internazionale dell’Auto di Ginevra. In evidenza è la nuova 911 Cabriolet. “Ad ogni nuova generazione della 911 affrontiamo la sfida di migliorare ulteriormente la nostra icona sportiva, con cura e al tempo stesso con coerenza, affinché possa rispondere alle esigenze del futuro,” ha dichiarato Oliver Blume, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Porsche AG. Oltre alla 911 Cabriolet con motore posteriore, Porsche presenta al pubblico in visita al Salone di Ginevra la 718 T, una sportiva concepita per il puro piacere di guida con motore da 300 CV posizionato centralmente, in veste Boxster e Cayman. A completare il trio di “debuttanti” è la Macan S, il modello più venduto della gamma Porsche, con un nuovo propulsore V6 turbo anteriore.

Quattro mesi fa, Porsche ha lanciato a Los Angeles la nuova 911 Coupé e si può tranquillamente affermare che l’ottava generazione di questa intramontabile sportiva sia la più potente, veloce e digitale di sempre. Ora è arrivato il turno della Cabriolet, la variante scoperta della 911. Il modello S monta un propulsore biturbo da 331 kW (450 CV) che raggiunge velocità massime superiori ai 300 km/h e accelera da 0 a 100 km/h in meno di quattro secondi. A disposizione, una nuova trasmissione a doppia frizione a otto rapporti, oltre alla modalità Porsche Wet per una guida ancora più sicura sul fondo bagnato. Il tutto abbinato a una linea che interpreta in chiave moderna gli elementi tipici dei classici modelli 911.

Al Salone di Ginevra Porsche lancia un secondo nuovo modello: la 718 T, un concentrato di dotazioni a vantaggio della dinamica di guida. La nuova variante touring della gamma Boxster e Cayman unisce il potente motore boxer quattro cilindri turbo da 220 kW (300 CV) a componenti dinamici estremamente sofisticati, come il pacchetto Sport Chrono e il telaio sportivo PASM con assetto ribassato di 20 millimetri. La dotazione di serie include inoltre il supporto motore attivo PADM e il sistema Porsche Torque Vectoring di ripartizione variabile della coppia con differenziale autobloccante meccanico posteriore, equipaggiamenti che per la prima volta vengono proposti in abbinamento al motore boxer 2.0 litri.

Ginevra segna il debutto al pubblico anche della nuova Macan S. Porsche ha sottoposto la Macan a una completa revisione per ottimizzarne la linea, il confort, la connettività e il comportamento dinamico. I tratti distintivi del design di Porsche si ritrovano nella light bar a LED tridimensionale posta nella sezione posteriore del SUV compatto. La Macan S è alimentata da un motore V6 turbo da 3 litri di nuova concezione, con turbocompressore Twin Scroll e configurazione Central Turbo Layout. Il propulsore eroga una potenza di 260 kW (354 CV) e sviluppa 480 Nm di coppia motrice. La trasmissione a doppia frizione (PDK) a sette rapporti e la trazione integrale attiva Porsche Traction Management (PTM) si abbinano alla perfezione al nuovo motore.
 

 

Ulteriori informazioni su